Addio a “sora Augusta”, volontaria e mamma

Sora Augusta era un personaggio anche prima che il figlio Gabriele la “usasse” sui palchi e gli schermi di mezza Italia: donna forte e generosa, attivista per anni di primo piano nel volontariato cittadino, dalla Croce Rossa alla Caritas. Emiliana di origine che l’Emilia l’aveva conservata dentro e si sentiva da quel suo accento dalle esse trascinate, nonostante l’Abruzzo e Sulmona fossero diventati ormai la sua patria.
E’ morta questa mattina ad ottantatré anni all’ospedale di Sulmona Augusta Zanni: mamma e anche un po’ padre dei suoi tre amatissimi figli, Piercarlo, Gabriele e Alessandro, che aveva cresciuto con piglio e forza, rimboccandosi le maniche e diventato per tutti loro un punto di riferimento.
Augusta era la “mamma di Cirilli” anche per gli amici dei suoi tre figli: un posto sempre disponibile a tavola, un rimprovero con il sorriso sempre pronto.
I funerali di “sora Augusta” si terranno domani alle ore 15 nella chiesa di San Francesco, con la quale aveva sempre collaborato in difesa dei più poveri e degli ultimi.
Le condoglianze della redazione del Germe ai suoi familiari.

2 Commenti su "Addio a “sora Augusta”, volontaria e mamma"

  1. …. e prima ancora storica volontaria del TRIBUNALE per i DIRITTI del MALATO.

  2. Liliana Speziale | 12 novembre 2018 at 11:39 pm | Rispondi

    Un angelo è volato in cielo.Riposi in pace.Un bellissimo esempio per tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*