Aeroporto a Corradino, Popoli formalizza la richiesta in Regione

Deliberata dal Consiglio comunale di Popoli, la proposta di intitolare l’aeroporto d’Abruzzo a Corradino D’Ascanio è stata trasmessa ai vertici della Regione.

A renderlo noto è Gaetano Diodati, presidente del Consiglio comunale di Popoli nel ringraziare i promotori dell’iniziativa e della raccolta firme: Ripensiamo il Territorio, Luci su Popoli e Vespa Club Popoli Corradino D’Ascanio “che mi hanno stimolato e supportato nel formulare questa proposta.., confido adesso in un positivo recepimento della stessa da parte dei nostri vertici regionali”.

       “E’ di tutta evidenza che, mediante la rubricata manifestazione di volontà, l’Assise Comunale Popolese, ha inteso formalizzare istituzionalmente la richiesta di intitolazione dell’Aeroporto D’Abruzzo di Pescara alla specchiata figura del Genio della Aereonautica e non solo, Ing. Corradino D’Ascanio, simbolo ed orgoglio dello spirito Abruzzese.

Quanto sopra è supportato dai conclamati risultati conseguiti dall’Ing. D’Ascanio nei settori dell’aereonautica in primis e dall’ingegneria ad essa correlata .

Valga ricordare , su tutti , l’invenzione del primo elicottero ( D’At 3) , che ebbe a stabilire nel 1930 , i record mondiali di altezza , di velocità e tempo di volo ; cui vanno aggiunte quelle dell’elica a passo variabile ( 1932) e dello scooter “Vespa“ ( 1946).

     Tanto premesso ed argomentato si è  chiesto all’ Amministrazione Regionale    di porre in essere tutte quelle azioni e quei comportamenti giuridico amministrativi , finalizzati a concretizzare i contenuti del deliberato del Consiglio Comunale Popolese. 

Tanto, soprattutto, al fine di rendere tributo di riconosciuto onore e di meritato omaggio al genio cristallino ed alla specchiata opera inventiva di un “ Figlio dell’Abruzzo “ che è riuscito a dare lustro e visibilità alla sua terra di origine e all’Italia tutta”.

Non resta che attendere una risposta da parte della Regione ora.

Commenta per primo! "Aeroporto a Corradino, Popoli formalizza la richiesta in Regione"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*