“Amore, ho perso la fede”

Se l’abbia persa o se la sia tolta è un panno da lavare in famiglia, ma certo non capita tutti i giorni di perdersi la fede nuziale, tanto più che l’uso dei guanti non è più diffuso come all’inizio della pandemia. Di certo non ci sarà rimasta bene “Italina” il nome cioè inciso, insieme ad una data in numeri romani, sulla fede nuziale finita nella lista degli oggetti smarriti del Comune di Sulmona.

Oggetto e simbolo ritrovato a metà febbraio in via Sallustio ed ora custodito nella cassaforte della polizia municipale in attesa che il distratto sposo torni a reclamarla e così, chissà, salvare il matrimonio.

E’ la prima volta, infatti, che nell’elenco degli oggetti smarriti finisce un oggetto così “intimo”, non facile da perdere come cellulari, borse e zaini, che invece riempiono i magazzini degli oggetti smarriti della polizia locale.

Sperando che Italina conceda il perdono.

Commenta per primo! "“Amore, ho perso la fede”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*