Area pedonale, Sbic: “Un percorso a tentoni”

Una passeggiata a tentoni, secondo Sbic, quella che l’amministrazione comunale di Sulmona ha fatto lungo l’area pedonale urbana, dove la sperimentazione fatta si avvia alla conclusione il prossimo 31 ottobre senza sapere da dove è partita e dove, soprattutto, doveva arrivare. “Si sarebbe dovuto precisare e quantificare prima dell’inizio del percorso di quali dati si sarebbe dovuto tener conto alla sua conclusione – interviene Sbic -. Ma ormai siamo abituati a questo pressappochismo senza costrutto e siamo abituati anche a non avere risposte”.
Bene in Comune non vuole fermarsi alla chiusura tout cour e chiede dove sia il progetto per rendere la città più accogliente, dove le politiche per incentivare la residenza, dove il progetto sulla viabilità che consenta alle attività del centro storico di poter continuare a lavorare, dove ancora gli interventi urbani, le politiche per i parcheggi e quelle sui negozi di vicinato.
“Noi abbiamo chiesto per quattro anni di organizzare il dibattito pubblico – aggiunge Sbic – a partire da un’indagine sul centro storico chiara è scientificamente fondata fatta in collaborazione con l’università dell’Aquila, ma niente, si è preferita la politica di andare a tentoni”.

1 Commento su "Area pedonale, Sbic: “Un percorso a tentoni”"

  1. Mariotti gianni | 28 Ottobre 2020 at 14:32 | Rispondi

    Chiedo a tutti i ciclisti a tutte le associazioni ….no smog ….dalle 18 in poi orario di chiusura dei bar e ristoranti vi chiediamo di venire a passeggiare in centro …..smog zero….aperitivi e caffè zero …cani e gatti zero…..ci sentiamo soli ….per favore accorrete tutti ….l’ invito anche alla sindaca e tutta la sua giunta favorevoli all apu ….vi aspettiamo che sono tre GG di deserto……ora non passeggiate più?????????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*