Bus e scuole, l’opposizione incalza la sindaca Di Nino

Dai bus alle scuole, la minoranza di Pratola Città Futura se la prende con la sindaca Di Nino, chiedendo a lei, pur non essendone diretta responsabile, conto delle corse di Tua e del comportamento del presidente della Provincia Caruso in merito all’Iti.

Sul trasporto per la Capitale, d’altronde, la sindaca Di Nino aveva speso incontri ed energie, assicurando il suo impegno per ristabilire la fermata di Pie’ de la Forma: “Al contrario, e purtroppo per tutti noi, il nuovo presidente di Tua, commissario provinciale di Forza Italia, ex sindaco di Avezzano, del Suo stesso partito – scrivono i consiglieri Margiotta e Di Simone -, ha deciso, non solo di non accogliere le Sue richieste, ma addirittura che da Pratola, delle originarie 6 corse giornaliere per Roma, ne resteranno solo 3. Peraltro le 3 corse giornaliere non sarà Tua a gestirle, ma una società di trasporti laziale, laziale come il Suo ‘amico’ presidente della giunta regionale, così di fatto certificando il disinteresse di Tua per il nostro territorio. Avezzano, invece, da 2 corse giornaliere passerà a ben 11 corse giornaliere, tutte gestite da Tua, guarda caso. La Sua vicinanza politica, sia con il presidente di Tua sia con il presidente della Regione, non l’ha agevolata nel contrattare un trattamento migliore per il nostro comune?”.

L’opposizione non molla la presa, comprensibilmente, sulla vicenda dell’Iti, chiedendo conto alla sindaca del comportamento del presidente della Provincia che, mentre inaugura scuole nuove a Castel di Sangro, lascia nell’incertezza la Valle Peligna: “Per l’Iti bisognerà subito fare pressioni per trovare i fondi (10 milioni mi dicono) – continuano i due -, accelerare le procedure pubbliche per la scelta del progettista e del progetto e quelle per la scelta dell’impresa esecutrice dei lavori. In caso contrario l’Itis non vedrà la luce per i prossimi dieci anni e chi pagherà le conseguenze saranno i cittadini”.

11 Commenti su "Bus e scuole, l’opposizione incalza la sindaca Di Nino"

  1. Vincent Cogesar | 13 Settembre 2022 at 20:51 | Rispondi

    Vai Avvocà..me sté a fa recrié…continua così che da ecc a 5 anni te reveremm asciois loc ndo sté, DIETRO i banchi DELL’OPPOSIZIONE…

  2. Pratola Kummann | 13 Settembre 2022 at 21:16 | Rispondi

    Au Frà, peure pé sta assettate ai benche dell’opposizione ce uonne i vote…i quisse ia peiete, teue invece nen se manche parla..pe chesse scroive solamente…fatte rechenosce…

  3. Caro cogesar fa bene Ca chiss ann fatto i caxx… loro e mo pare “dorme Firenze”

  4. Vincent Cogesar | 13 Settembre 2022 at 21:31 | Rispondi

    😂😂Tutti attivi i Pratola Kummann..vé n’cénn lu cheul..😂😂…2022-2027.. C’è tiomp ancaur

  5. Pratola Kummanne | 13 Settembre 2022 at 21:37 | Rispondi

    lu cheule toie é ncenneute.
    Ce tiompe i meno male, se stemme a recriè neue
    I comunque ancaure se doice.
    Non sole ne pu parlà, ma nen se manche scrive.
    Fatte chenosce, fatto curagge.

  6. Vincent Cogesar | 13 Settembre 2022 at 22:16 | Rispondi

    O mio Dio, mi stai mettendo paura!!. E vabbè mo ti dico chi sono : sono Vincent Cogesar vincitore del gran premio “2022 Cerrano 1881” insieme a Luigi Sacar , nonché campione e vice campione del mondo del Comune di Pratola Peligna 2022.

  7. Su fatti coraggio Vincent … è meglio un giorno da leone che 1000 da pecora.

  8. Non so kummann e non so gestofant ecc ecc sturati le orecchie: sono un cittadino che di questi tempi dove tutto è aumentato,si è visto oltre che raddoppiare la retta scuolabus e ne pago due, anche perché il raccordo anulare di pratola Capo le capanne direzione scuola come si presumeva non è percorribile(e di questo bisogna ringraziare anche de scientis)la bella sorpresa che anche la tari è stata aumentata e da quel che si dice loro gli stipendi si enn accunciet . Come si dice: chi ben comincia è a metà dell’ opera

  9. Signori per favore! Un pó di contegno con i commenti. Qui facciamo la figura dei troglodita. Attenzione.

  10. Vincent Cogesar | 14 Settembre 2022 at 15:48 | Rispondi

    Lo ammetto sono un leone da tastiera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*