Caos tra i banchi

  Lo avevamo previsto, avevamo sperato che le previsioni potessero essere errate, ma alla fine, al suono della campanella lunedì scorso la situazione delle scuole peligne è stata pressappoco la stessa dello scorso anno e così resterà per molto tempo ancora. Forse  addirittura con qualche disagio in più. Le sedi “temporanee” Si fa ancora più…

Il contenuto di questo articolo è riservato ai membri Sostenitore

Registrati per continuare la lettura dell’articolo.
Sei sei gia iscritto, fai il Login
Visita la nostra pagina per saperne di più! InfoAbbonamenti