Carcere, tante promesse e nessun fatto. La Uil invita il ministro Nordio

Un anno che si chiude tra mille promesse e pochi fatti: dietro le sbarre di via Lamaccio a Sulmona, grandi e piccole questioni, da quelle logistiche a quelle del personale, restano irrisolte e spesso inascoltate. Per questo la Uil ha chiesto al Guardasigilli Nordio di fare visita al carcere di Sulmona: “Venga ad ascoltare quello che abbiamo da dire in merito alla politica adottata da uno dei suoi dipartimenti e, soprattutto, venga a sostenerci fisicamente e psicologicamente perché non sappiamo ancora quando ancora potremo resistere – scrive il sindacalista Mauro Nardella -. A Sulmona si vive in uno stato di marasma generale per via, come detto, di detenuti che aggrediscono poliziotti e non vengono trasferiti; di detenuti che chiedono di essere mandati altrove perché non si ritrovano in quel contesto scolastico e/o universitario per il quale il carcere Sulmonese era stato propagandato e non vengono esauditi nel loro desiderio; per via del fatto che il DAP continua ad inviare soggetti psicopatici (l’ultimo ieri) pur non avendo il carcere peligno una struttura capace di soddisfare il loro bisogno di cure e per questo motivo impreparata a gestirli”.

E poi il personale che ha accumulato congedi arretrati spaventosi, alcuni anche di 200 giorni; così come la struttura, con il padiglione su cui si doveva intervenire e che presenta ancora, dice Nardella, muri scrostati, pavimenti senza piastrelle e che non ha ancora acqua calda e vano anti doccia nelle camere. Lavori che dovevano essere fatti spostando i detenuti nel nuovo padiglione che, però, non è mai stato aperto. Ma anche la promessa di realizzare un’aula dedicata e idonea per le udienze processuali a distanza: “Promesse, promesse, promesse – incalza Nardella – salvo poi ritrovarci con un pugno di mosche e tanti problemi in più in mano”.

Commenta per primo! "Carcere, tante promesse e nessun fatto. La Uil invita il ministro Nordio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*