Casa Santa: baci ed abbracci dalla Casini

C’è soddisfazione nelle parole del sindaco di Sulmona, Annamaria Casini: il nuovo presidente dell’ex Casa Santa c’è e la scelta dell’avvocato Armando Valeri alla sua guida pare farle piacere. E’ a lui che rivolge, anche come presidente dell’assemblea dei portatori d’interesse, i migliori auguri di buon lavoro perché da lavorare c’è eccome.

“Dopo una parentesi di stallo e di vuoto governativo che in queste settimane ha

investito la ex Casa Santa dell’Annunziata, a causa delle dimissioni del direttore e del Cda- fa sapere la prima cittadina-, si è ricostituito finalmente il vertice di una realtà molto importante per Sulmona e per il territorio”. La Casini ringrazia anche l’ex Catia Puglielli con la quale sembra non esserci stato un buon rapporto. Durante l’ultima assemblea, quando sono stati nominati i sostituti dei dimissionari, tra loro sono volate parole di disaccordo. Ma tant’è. Ora i dissapori sono rientrati lasciando spazio a saluti, ringraziamenti, auguri, baci ed abbracci, tanto di acqua ne passa sotto i ponti e tutta finirà nel dimenticatoio. Certo è che la vicenda della Casa Santa, oltre a convogliare un maggior interesse sull’Ente, è riuscita a mettere non solo una pulce nell’orecchio dei cittadini. La faccenda è nata e si è evoluta in un modo che non tutti hanno ben compreso. Sarà ora il compito di Valeri rimettere in sesto le economie dell’Asp2, capire a quanto ammonta il disavanzo di bilancio e quante e quali azioni intraprendere per risanarlo. Il tutto all’insegna della collegialità perché “tutti devono sentirsi parte di una squadra” ha dichiarato ieri.

Tornando alla Casini, il sindaco ricorda come i due nuovi componenti del Consiglio di amministrazione siano stati individuati attraverso un “percorso sinergico con altre forze politiche e di concerto con il portatore di interesse Antonio Di Rienzo, in nome della condivisione e partecipazione, in un momento storico delicato come quello che stiamo vivendo e per il bene della collettività”. A subentrare ai dimissionari sono stati nominati Giovanni D’Amario, biologo, e Marcello Soccorsi, ex segretario generale della Comunità Montana Peligna. A questo punto non resta che incontrare il nuovo presidente.

Commenta per primo! "Casa Santa: baci ed abbracci dalla Casini"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*