Casini e commercianti in cerca della quadra sulla pedonalizzazione

Si è tenuto ieri in Comune a Sulmona un incontro fra i commercianti e l’amministrazione comunale presente con la sindaca Casini e gli assessori Cozzi, Fasciani e Biagi. L’amministrazione ha prospettato alcune situazioni ai commercianti ponendo al primo posto la questione della pedonalizzazione, divenuto uno dei temi principali per la giunta, visto anche il lancio sul web del questionario, non senza critiche da parte dell’opposizione in consiglio comunale.

I commercianti dal canto loro non si sono trovati in linea con quanto proposto perché sostengono che la pedonalizzazione sia un problema secondario e che in primis va risolta la questione di attrarre persone in centro attraverso i servizi, gli uffici comunali e le scuole. Solo in una fase successiva si dovrebbe affrontare la questione della pedonalizzazione.

Spiega Antonio Cinque rappresentante dei commercianti dell’associazione Sulmona fa centro: “È stata una riunione positiva nella quale abbiamo ribadito la nostra volontà di collaborare con l’amministrazione comunale e con chiunque altro abbia voglia di fare qualcosa per il centro storico. Siamo stati propositivi ed abbiamo lasciato alla sindaca la nostra proposta di regolamento del traffico in centro”.

Per i commercianti infatti la soluzione migliore sarebbe il ripristino della Ztl così come l’abbiamo conosciuta con gli orari di chiusura del centro 10.30 – 13.30 e 17.30 – 20.00. A questa si aggiungerebbe la chiusura al traffico del solo Corso Ovidio tutti i sabati e le domeniche dalle 10.30 alle 22 per la stagione invernale, orario di chiusura da estendere all’1 di notte per la stagione estiva.

Cinque ha ribadito anche la collaborazione in questo caso economica, dei commercianti del centro con il progetto “Natale in Centro”, organizzato dal consigliere Ramunno e parte integrante del cartellone natalizio che vedrà dal 6 dicembre al 6 gennaio una serie di iniziative finalizzate alla valorizzazione del centro storico, in un periodo in cui ci si aspetta una grande presenza di turisti come già accaduto lo scorso anno.

Non è stata dunque trovata una quadra fra giunta e commercianti attorno alla questione della pedonalizzazione, l’intenzione delle parti resta però quella di continuare a collaborare e discutere per avvicinare le posizioni.

Savino Monterisi

2 Commenti su "Casini e commercianti in cerca della quadra sulla pedonalizzazione"

  1. In quella riunione non c’era solo Cinque… C’erano i rappresentanti della accoglienza turistica tutti quelli di jamm mo quelli delle frazioni quelli di Sulmona senza smog molti commercianti e tutti vogliono la pedonalizzazione… Ma voi parlate solo di Cinque….

  2. Antonio Cellitti | 16 Novembre 2019 at 4:32 pm | Rispondi

    Mercoledì 13 novembre,sempre alla caserma Pace, ce stato anche un incontro con le Associazioni e ed è stato un incontro positivo. Certamente con i vari distinguo, ma la volontà generale che é emersa è quella di volere un centro storico “pedonalizzato” ed a mobilità sostenibile. Certo è che chi deve redimere questo cambiamento sono Architettti Urbanisti e Ingegnieri del traffico che dopo aver le istanze di tutti i portatori di interesse, devono realizzare poi un vero e proprio piano di pedonalizzazione. “Se pianifichiamo le città le città per auto e traffico avremo auto e traffico, se pianifichiamo per persone e luoghi avremo persone e luoghi” Fred Kent

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*