Centro raccolta: “Riapertura a fine agosto”

L’amministratore unico del Cogesa Vincenzo Margiotta è ottimista: “Per fine agosto – dice – contiamo di riaprire il centro raccolta”. Il sequestro della struttura, scattata a giugno scorso dopo il blitz dei carabinieri del Noe per violazioni in materia urbanistica e che è costata un avviso di garanzia allo stesso Margiotta e al direttore tecnico Stefano Margani, sta creando d’altronde non pochi disagi all’utenza con gli ingombranti che restano nelle cantine, quando va bene, o vengono abbandonati per strada nei casi peggiori. Con il problema irrisolto e al momento irrisolvibile, dello smaltimento delle vernici che non possono essere prese dal servizio a domicilio.


“La settimana prossima presenteremo un permesso a costruire in sanatoria – spiega l’amministratore di Cogesa – in modo da poter chiedere il dissequestro della struttura, sulla quale d’altronde ci sono state richieste di lunghe e costose analisi per verificare l’eventuale inquinamento dei terreni, con tanto di carotaggi”.
I conti, però, rischiano di essere fatti senza l’oste: a Sulmona, infatti, attualmente l’ufficio urbanistica è praticamente sguarnito, con la dirigenza vacante e in più, ora, anche con il problema del Covid a palazzo San Francesco. Aggiungendo il Ferragosto ed agosto, insomma, qualche dubbio sulla tempistica di riapertura del centro raccolta è legittimo.


Quando e se sarà superato l’aspetto operativo, però, ci sarà da affrontare quello giudiziario: la procura e il gip del tribunale di Sulmona che hanno rispettivamente chiesto e confermato il sequestro, contestano l’assenza del permesso a costruire, lì dove, invece, c’è stata l’apertura di una semplice Scia. Titolo sufficiente secondo Cogesa che si difenderà così in tribunale. Il sequestro è avvenuto a seguito dei controlli del Noe che stanno indagando sulla produzione di miasmi dalla discarica, a seguito dell’esposto presentato lo scorso anno dal comitato dei residenti delle frazioni, che sono tornati a lamentare la puzza anche nei giorni scorsi.

6 Commenti su "Centro raccolta: “Riapertura a fine agosto”"

  1. Me coglioni cogesa news

  2. Ma il germe è l unico k s occupa del cogesa ma perché????

  3. Ma la puzza incongruenze?

  4. Gestione pessima e scandalosa ! Sulmona ha toccato il fondo con questo gruppo di compari ! vergugnetev Zuzzo’

  5. Erasmo da Rotterdam | 13 Agosto 2020 at 8:19 am | Rispondi

    Notizie sull’assunzione di una signora – moglie di un politico locale – da parte di una cooperativa che ha avuto da poco un appalto dal Cogesa ?

  6. No……..ci sarebbe anche quest’altra “ciliegina sulla torta?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*