Centro storico: da sabato sospesa l’area pedonale

Tornano le auto in corso Ovidio a Sulmona, anche se è solo un provvedimento temporaneo: da sabato prossimo e fino al 6 ottobre, infatti, i residenti del centro storico, cosiddetti in zona 2, potranno passare con le auto lungo l’arteria principale della città. Un’ordinanza, quella firmata l’altro ieri, che però non ha nulla a che vedere con le proteste e le polemiche sull’attivazione dell’area pedonale urbana (Apu) che nel luglio scorso ha portato alla serrata i commercianti. La decisione di riaprire il corso è infatti legata a motivi contingenti, ovvero la necessità di una ditta edile di smontare le impalcature montate lungo via Roma per i lavori di ristrutturazione di palazzo Corvi, che inibirà di fatto la possibilità di passare su quella via.


I possessori di permesso Ztl potranno così violare durante questo periodo l’Apu e accedere lungo il corso con ingresso da piazza Tresca.
L’Apu è infatti ancora in vigore fino a fine ottobre, quando cioè finirà il cosiddetto periodo di sperimentazione. La chiusura e parziale pedonalizzazione di corso Ovidio ha provocato nel luglio scorso dure reazioni da parte dei commercianti che dopo una lunga battaglia sono riusciti a strappare al Comune un alleggerimento degli orari di chiusura. Dall’altra l’inibizione del traffico delle auto in centro ha permesso al centro storico di respirare e a turisti e residenti di potersi godere la passeggiata in centro, arricchito quest’anno dalla liberalizzazione dell’occupazione del suolo pubblico per locali e bar vista l’emergenza Covid. A fine ottobre sarà il momento di tirare le somme di questa esperienza, eventualmente portare correttivi e aggiustamenti, consapevoli però che la pedonalizzazione della città antica, almeno in estate, è auspicabile e necessaria e che il percorso in qualche modo è stato avviato.

4 Commenti su "Centro storico: da sabato sospesa l’area pedonale"

  1. Perché d’inverno la gente può morire di smog…

  2. Lo smog dalle circonvallazioni torna anche in centro

  3. Giusto che duri solo 2 mesi.
    Adesso sarebbe bene avvisare opportunamente la cittadinanza, frastornata da tutti questi cambiamenti.
    Altrimenti continuerà l’isolamento del centro storico

    • Essere isolati da rumori infernali e smog che provoca il cancro è un passo di civiltà… Poi non mi sembra che Sulmona sia stata così isolata durante l’estate… E sarà così anche per l’inverno, le prenotazioni dei turisti sono già arrivate fino al 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*