Cinque morti e 252 nuovi contagi. Giornata nera per l’Abruzzo

Giornata nera per l’Abruzzo che oggi fa registrare numeri da brivido nel bollettino Covid. Sono 252, infatti, i nuovi positivi e ben 5 i morti, con un solo caso di guarigione.
La percentuale dei nuovi positivi rispetto ai tamponi effettuati (3133) si mantiene tutto sommato stabile (8% circa), ma i decessi toccano quota 500 dall’inizio della pandemia, con l’aggiunta oggi di due persone della provincia dell’Aquila (di 71 e 86 anni), due in quella di Chieti (88 e 82 anni) e uno nella provincia di Teramo (66 anni).
Tanti anche i casi tra i giovani: ben 42 positivi hanno oggi infatti meno di 19 anni, una buona fetta dei quali in provincia di Teramo (17) e Pescara (11).
In ospedale si trovano 226 persone, 14 delle quali in terapia intensiva (-1) e 212 in terapia non intensiva (+2).
Il numero degli attualmente positivi sfonda anche il tetto dei tremila casi (3091), con la provincia dell’Aquila che continua ad essere quella più colpita (+104), seguita da quelle di Teramo (+54), Pescara (+53) e Chieti (+31).

1 Commento su "Cinque morti e 252 nuovi contagi. Giornata nera per l’Abruzzo"

  1. Vabbè, comunque di 88,82,86 anni non ne muoiono solo 5 in Abruzzo.Anzi dovrebbero ringraziare il Signore quelli che ci arrivano in buona salute.
    Appunto per questo sembra che queste statistiche siano un po’ forzate ,per una qualche necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*