Cogesa, consiglio d’urgenza a Sulmona

La maggioranza non si presenta nella riunione dell’ufficio di presidenza convocato oggi d’urgenza, ma l’opposizione va avanti e, con il solo voto del membro Elisabetta Bianchi e l’astensione del presidente Katia Di Marzio, convoca per domani la capigruppo al fine di andare in aula in consiglio comunale prima di lunedì. Consiglio d’urgenza di estrema urgenza, visto che lunedì è stato convocato il controllo analogo per cambiare la governance di Cogesa.
A palazzo San Francesco, dove si continua a far finta di niente, insomma, non si può più far finta di niente: dopo oltre un mese dalla scadenza dei termini per l’approvazione del bilancio, i conti del Cogesa restano infatti ancora un mistero. E questo non è ammissibile, non più tollerabile.
Ma soprattutto in consiglio si dovrà approdare per capire qual è la linea politica di questa amministrazione – socio più grande della partecipata – che tre mesi fa sponsorizzava la riconferma di Margiotta come amministratore unico e ora convoca i soci per ipotizzare un consiglio di amministrazione a tre e probabilmente scaricare proprio Margiotta.
In aula a palazzo San Francesco sarà ascoltato anche il presidente del collegio sindacale Luciano Atletico, chiamato in audizione per far luce sui conti, visto che le carte agli organi preposti, compresa la commissione di Vigilanza e Garanzia, non sono mai arrivate.

2 Commenti su "Cogesa, consiglio d’urgenza a Sulmona"

  1. In nome del popolo Italiano: Casini Anna Maria con la tua maggioranza presentati in consiglio comunale il popolo PRETENDE PRETENDE PRETENDE informazioni sul COGESA.

  2. Pazzesco ! I cittadini hanno il sacro santo diritto di sapere all’istante i bilanci di una società pubblica che si regge con i loro soldi ! Vergogna …..voi e i leccaculo che vi votano ! avete distrutto Sulmona !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*