Colpo alla Bcc di Corfinio, bottino di 27mila euro

Hanno usato dell’esplosivo per far saltare il bancomat e sottrarre dalla cassa della banca un bottino di circa 27mila euro.

E’ accaduto questa notte poco dopo le due e mezza a Corfinio, nella sede del Bcc di Pratola Peligna.

Un colpo studiato e mirato sul quale stanno ora indagando i carabinieri di Sulmona, alla ricerca delle immagini salvate sul circuito di sicurezza della banca.

La deflagrazione è avvenuta alle due e mezza e ha svegliato l’intero quartiere.

I carabinieri pensano si tratti di un colpo da professionisti, stesso metodo, il cosiddetto metodo della marmotta, è stato usato ultimamente anche su altri sportelli di banca in Abruzzo.

Il direttore della Bcc, Silvio Lancione, ha assicurato che il servizio non sarà interrotto.

Commenta per primo! "Colpo alla Bcc di Corfinio, bottino di 27mila euro"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*