Con i tamponi tornano i positivi: 23 casi oggi

Tornano con i tamponi anche i contagi in Centro Abruzzo dove dopo la tregua di Pasqua, oggi si registrano 23 nuovi casi di Covid. La città più colpita è quella di Castel di Sangro (dove una parte dei tamponi risalgono al 4 aprile) che fa registrare ben 6 nuovi positivi, tra cui un quattordicenne. Un allarme in più per il rientro tra i banchi, dove proprio questa mattina l’amministrazione comunale ha somministrato ad un centinaio di studenti il tampone rapido, riscontrando fortunatamente zero casi. Nessuna classe però è stata messa in sorveglianza, perché lo studente in questione che aveva effettuato il tampone il 6 aprile, ha atteso l’esito senza rientrare in classe ieri. Numeri alti, in rapporto alla popolazione, anche a Bugnara dove i nuovi casi sono 5, anche se 4 di loro sono riconducibili a due nuclei familiari. Si tratta tuttavia, a differenza degli altri casi, di positività inattese, ovvero non tracciate e individuate dopo l’insorgenza di sintomi.

Stesso numero di contagi, poi, sia per Sulmona che per Pratola Peligna: 4 i tamponi risultati positivi al controllo della Asl e tra questi, a Pratola, anche l’unica anziana, una 87enne, per un report, quello di oggi, dove l’età media è tra i 50 e i 60 anni di età. Segno che la copertura vaccinale per gli over 80 comincia a dare i suoi frutti sul territorio. Ad uno stesso nucleo familiare sono riferiti poi i 2 positivi accertati a Roccacasale, con Vittorito e Raiano (1 caso ciascuno) che chiudono la lista di oggi.

In tutto, al netto delle negativizzazioni, gli attualmente positivi scendono a 410, una cinquantina in meno cioè rispetto a ieri, tra i quali 15 sono a Pratola che, con 77 casi, spera domani di ottenere dalla cabina di regia regionale il via libera per tornare in zona arancione a partire da lunedì prossimo. Fino a domenica, però, condividerà la fascia rossa con Corfinio dove, per il momento, i focolai sembrano essersi calmati.

Commenta per primo! "Con i tamponi tornano i positivi: 23 casi oggi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*