Contributi regionali, valanga di finanziamenti. Trentacinquemila euro per Consorzio Aglio Rosso

Sono stati deliberati ieri, da parte della Regione Abruzzo, i finanziamenti destinati a eventi, associazioni e manifestazioni per il prossimo 2023. Una pioggia di fondi che bagna, fortunatamente, anche la Valle Peligna.

Sulmona Cinema potrà usufruire di 10.000 euro provenienti dai finanziamenti regionali, mentre per MuntagnInJazz sono stati stanziati 8.000 euro. Un finanziamento abbastanza corposo (35.000 euro) è stato destinato in favore al Consorzio Produttori Aglio Rosso di Sulmona. A giugno, infatti, il consorzio organizzerà una fiera dedicata a uno dei tipici prodotti sulmonesi.

Altre attività culturali che beneficeranno dei contributi sono l’Associazione Meta (la quale ha in gestione il Teatro Caniglia), a cui sono destinati 16.000 euro, e la Camerata Musicale Sulmonese che potrà godersi 15.000 euro.

Ad ogni Borgo e Sestiere di Sulmona, in quanto associazioni culturali, verranno erogati 7.000 euro a testa. Eccezion fatta per il Borgo San Panfilo, che beneficerà anche di un contributo pari a 3.000 euro rivolto unicamente al settore musici e sbandieratori.

Saranno 15.000 euro i fondi destinati all’attività sportiva del Sulmona Rugby, il triplo rispetto ai fondi stanziati per l’ASD Pedale Sulmonese (5.000 euro). Per l’associazione culturale e sportiva Olympia, invece, sono stati stanziati fondi pari a 20.000 euro, mentre l’Ovidiana Sulmona beneficerà di 10.000 euro così come il Sulmona Futsal.

Sempre in ambito sportivo, sono stati erogati 10.000 euro in favore del Bugnara Calcio; 5.000 per l’Asd Valle Peligna e 4.000 per l’associazione sportiva sci Valle Peligna.

1 Commento su "Contributi regionali, valanga di finanziamenti. Trentacinquemila euro per Consorzio Aglio Rosso"

  1. Via da L'Aquila | 31 Dicembre 2022 at 16:04 | Rispondi

    ..valanga di finanziamenti, bah! Mi piacerebbe conoscere l’ammontare di quelli destinati a L’Aquila e dintorni..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*