Covid, 123 contagi. Reggono le terapie intensive

Nessun nuovo accesso in terapia intensiva e zero decessi. Il bollettino odierno sulla pandemia diramato dalla Regione restituisce un quadro clinico che complessivamente sorride all’Abruzzo. Rimane solo una persona in terapia intensiva e scendono i ricoveri, arrivati a 38 (-1 rispetto a ieri). Insomma, i parametri decisivi per rimanere bianchi rimangono sostanzialmente inalterati. Non peggiorano, bensì sono in sensibile miglioramento.

Sul fronte contagi sono 123 i nuovi positivi (-3 rispetto a ieri) registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall’inizio dell’emergenza a 76.594. Escludendo i ricoverati, sono in 1.576 (+82 rispetto a ieri) le persone in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Salgono a quota 72.464 i dimessi/guariti (+42 rispetto a ieri).

Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 3.861 tamponi molecolari (1.271.623 in totale dall’inizio dell’emergenza) e 2.501 test antigenici (592.472). Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 1.93 per cento. Del totale dei casi positivi, 19.408 sono residenti o domiciliati in provincia dell’Aquila (+19 rispetto a ieri), 19.790 in provincia di Chieti (+27), 18.698 in provincia di Pescara (+34), 17.974 in provincia di Teramo (+42), 606 fuori regione (+1) e 118 (invariato) per i quali sono in corso verifiche sulla provenienza.

Commenta per primo! "Covid, 123 contagi. Reggono le terapie intensive"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*