Curva in discesa: 70 positivi alla vigilia della Pasqua

A un passo dalla celebrazione della Pasqua l’andamento dei contagi migliora sensibilmente rispetto a una settimana fa. Lo scorso sabato il Centro Abruzzo presentava uno dei bollettini peggiori dell’ultimo mese, con 83 positivi ma, soprattutto, 2 decessi. Numeri che scoraggiavano in vista delle feste, dei riti e delle celebrazioni.

A sette giorni di distanza l’andamento è decisamente migliorato, seppur con numeri che restano alti e che, presumibilmente, andranno ad aumentare grazie al terreno fertile che il Covid troverà nelle rimpatriate di questi giorni. Sulmona fa registrare nuovamente il maggior numero di contagi odierni, 22, con Pratola Peligna immediatamente dietro a causa dei 6 casi refertati. Per lo stesso numero di positivi è finito sul bollettino anche il Comune di Villalago, dove si teme l’esplosione di un nuovo focolaio. Prezza, Raiano e Scanno, invece, mettono a referto 5 casi a testa.

Con 3 contagi ciascuno finiscono nel referto odierno anche Castel di Sangro, Pescasseroli e Introdacqua, mentre si contano 2 positivi a Bugnara, Goriano Sicoli, Pescocostanzo e Pettorano sul Gizio. Chiudono il bollettino, con un caso a testa, Anversa degli Abruzzi, Barrea, Castelvecchio Subequo e Secinaro.

Commenta per primo! "Curva in discesa: 70 positivi alla vigilia della Pasqua"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*