Donne e politica, L8 con Teresa Nannarone

Le parole non bastano, ma servono. Serve raccontare, tenere accesi i fari su quella che non smette di essere una piaga: la violenza di genere continua a portare lutti in Italia, ieri l’ennesimo femminicidio nel bresciano, che segue, solo per restare all’ultima settimana, quello di Montesilvano.

“L8 tutti i giorni” torna a parlare di donne, di violenza, ma anche di esempi positivi: donne che vivono quotidianamente la loro battaglia per l’affermazione dei diritti, della parità di genere, perché è anche da una cultura di presunta superiorità e possesso che i femminicidi sono figli.

Oggi il terzo appuntamento su Radio Evolution con il progetto del Germe e de La Diosa, che dal marzo scorso ha preso il via assumendo sembianze e linguaggi diversi.

Ospite negli studi (ore 18,30) sarà Teresa Nannarone, la più votata delle donne nelle ultime elezioni amministrative di Sulmona. Con lei parleremo di donne e politica, di parità di genere, dell’impegno contro le mafie (la Nannarone è responsabile regionale del Pd del Forum contro le mafie).

Ai microfoni di Radio Evolution anche Donatella Iavarone, vice presidente de La Diosa, associazione e Onlus che gestisce un centro di accoglienza e che organizza da otto anni il Festival controviolenza, le giornate della consapevolezza; manifestazione che avrà la sua parte conclusiva il 25 novembre prossimo al termine di un percorso di cui L8 tutti i giorni è parte integrante.

Sintonizzatevi sulle frequenze di Radio Evolution e seguiteci sulle nostre pagine Facebook.

Commenta per primo! "Donne e politica, L8 con Teresa Nannarone"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*