Droga sul bus, condannato

Quattro anni e otto mesi di reclusione è la pena che il giudice per le udienze preliminari Daniele Sodani, ha comminato oggi, con rito abbreviato, a Vincenzo Sarnelli, ventisettenne di origine napoletana arrestato nel marzo scorso dalla guardia di finanza perché trovato su un autobus proveniente da Roma, in compagnia di un altro giovane, con 70 grammi di cocaina e 400 grammi di hashish.
I due che erano domiciliati a Sulmona, non è chiaro ancora per quale motivo, non avendo un lavoro, erano tenuti d’occhio dalle fiamme gialle già da un po’: quando quella sera di otto mesi fa i finanzieri eseguirono un controllo sui passeggeri dell’autobus di linea da Roma, i giovani mostrarono subito un certo nervosismo. A seguito della perquisizione venne trovata nella valigia di Sarnelli, nascosto tra l’intercapedine e la fodera della valigia, un sacchetto di plastica con la droga dentro.
Sarnelli venne arrestato e oggi si è celebrato il processo.

1 Commento su "Droga sul bus, condannato"

  1. bravi i finanzieri !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*