Eccidio di Pietransieri, sequestrati terreni alla Germania

La giudice del Tribunale di Sulmona, Giovanna Bilò ha emesso un provvedimento storico, volto ad ipotecare alcuni terreni di proprietà della Germania a ridosso del lago di Como. La vicenda è quella della tragica strage dei Limmari a Pietransieri – frazione di Roccaraso – nella quale vennero brutalmente trucidati dall’esercito nazista 128 civili e per la quale la Germania è stata condannata sempre dal Tribunale di Sulmona nel 2017 a pagare 1 milione e 700 mila euro come titolo di risarcimento. Non finisce qui perché prosegue nel frattempo anche l’iter giudiziario per ottenere i risarcimenti delle famiglie delle vittime per un valore di circa 13 milioni di euro per i quali gli avvocati stanno procedendo con atti di esecuzione forzata su alcune proprietà della Germania a Roma. Ha espresso la propria soddisfazione il sindaco di Roccaraso Francesco Di Donato che ha dichiarato che questo importante riconoscimento non riuscirà comunque a cancellare l’orrore subito dalla popolazione civile.

S.M.

Commenta per primo! "Eccidio di Pietransieri, sequestrati terreni alla Germania"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*