Faglie e trincee paleosismiche, la Di Nisio incontra i cittadini alle Marane

Lo scavo paleosismico in zona Marane è stato realizzato e domani, mercoledì 27 luglio, alle ore 09:00 verrà spiegato a tutti i cittadini che interverranno l’importanza di questa “trincea” nello studio del movimento delle faglie e, quindi, degli eventi sismici.

Presenti, in località Marane Case Nuove, l’assessore, Catia Di Nisio, la quale è anche geologa, e diversi professori dell’Università “G. D’Annunzio” di Chieti. Lo scavo è stato curato, come già scritto da noi, dal professor Alberto Pizzi del dipartimento di Ingegneria e Geologia dell’università D’Annunzio. 

L’obiettivo è quello di leggere sulle pareti dello scavo, come fossero cerchi di un tronco d’albero, informazioni sui movimenti della faglia del Morrone nel passato, individuando e datando i terremoti provocati dal movimento di questa faglia che hanno prodotto rotture dall’ipocentro fino alla superficie.

Commenta per primo! "Faglie e trincee paleosismiche, la Di Nisio incontra i cittadini alle Marane"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*