Frasi omofobe su corpi vip, è “Addosso” di Antonio Mocciola

Centoventi frasi omofobe su altrettanti corpi nudi di uomini e donne. Tra ironia e denuncia che vagano tra le immagini, è questo il libro di Antonio Mocciola, “Addosso” (Iemme Edizioni) con fotografie di Carmine Miceli, in cui sono state raccolte citazioni non troppo gentili pronunciate dai vip. Quell'”addosso” che era il grido dei fascisti al nemico di turno, dissidente politico, omosessuale, eritreo non ha importanza. “Da Alessandra Mussolini (“Meglio fascista che frocio”) a Joseph Ratzinger (“I matrimoni gay sono un pericolo per la pace”), arrivando a Gianfranco Fini (“I gay non possono fare i maestri di scuola”), queste frasi, gravissime perché amplificate dai media, hanno contribuito all’isolamento sociale di tante persone e dato fiato al bullismo verso tanti giovanissimi che, nei peggiori dei casi, non hanno saputo reggere al dolore inferto da una società invelenita”.

“Addosso alla nostra pelle portiamo le cicatrici della vita, e le cose che ci hanno ferito- spiega

l’autore-. Nella vita, e in televisione, e sui giornali, ne ho ascoltate e lette tante, troppe, di parole contro i gay. E allora mi sono vendicato. Ho raccolto un centinaio di frasi, le ho dipinte sul corpo inerme, come fosse una bandiera bianca, di meravigliosi artisti o attivisti o scrittori o gente comune, e le ho esibite, impudiche più dei corpi nudi, davanti ai vostri occhi. Non mi è stato difficile trovarle. In rete, sui giornali, su youtube, nella mia memoria. Sono frasi odiose, razziste, disgustose, esibite con orgoglio, spesso davanti a una canaglia inferocita, che con lo stesso livore si scaglia poi su donne, stranieri, nani, obesi, calciatori avversari, vicini di casa. Tutti gli odii hanno la stessa radice. E se vi faranno impressione, al primo impatto, i corpi nudi, leggete bene la frase che indossano: è lì, e solo lì, lo scandalo. E lì, e solo lì, l’oscenità”.

Il libro sarà presentato questa sera, alle 18.30 presso il Gran Caffè Letterario, modera Liana Moca.

S.P.

Commenta per primo! "Frasi omofobe su corpi vip, è “Addosso” di Antonio Mocciola"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*