Frenesia da poltrona

  Cellulari incandescenti che vibrano di continuo, incontri segreti, telefonate, tentativi di raccomandazione ai piani alti, pianti amari, messaggini whatsapp, trombati, tradimenti, strategie e tattiche politiche, viaggi a/r per Roma, stress, paracaduti, assenza di sonno, riunioni fiume. Tutto questo succede in questi giorni frenetici per via della chiusura delle liste per le elezioni politiche, mentre…

Il contenuto di questo articolo è riservato ai membri Sostenitore

Registrati per continuare la lettura dell’articolo.
Sei sei gia iscritto, fai il Login
Visita la nostra pagina per saperne di più! InfoAbbonamenti