“Futura” nella commissione vincitrice anche una liceale sulmonese

Una tre giorni di “Futura” di grandi soddisfazioni. La festa del piano nazionale per la scuola digitale di Bologna infatti, porta sul podio l’alunna del Polo Liceale Ovidio, Elena Bernabei. Ai ragazzi partecipanti divisi in 14 gruppi-commissioni, era stato chiesto la simulazione di una seduta dei rappresentanti delle più importanti organizzazioni internazionali con il compito di discutere e trovare soluzioni su argomenti presenti nell’Agenda strategica 2030, relativi a tematiche di rilevanza mondiale quali  ecosostenibilita’, istruzione, sfruttamento di risorse.
 La studentessa, del quarto anno del liceo linguistico sulmonese, ha lavorato nel team, nella commissione, formata da ragazzi provenienti da tutta Italia, risultata poi vincitrice dell’attività  di model 2030.
La commissione che ha negoziato le migliori risoluzioni è stata premiata dal ministro dell’istruzione, per gli studenti una esperienza di respiro internazionale da vivere  insieme a ragazzi da tutto il mondo che si incontreranno a Dubai nel prossimo mese di marzo.
Un premio prestigioso quello ottenuto da Elena, risultato di un percorso di formazione iniziato con la partecipazione a YounG7 di Terni, approfondito tra i banchi di scuola attraverso attività  di public speaking ed educazione alla cittadinanza attiva, ed infine coronato dalla partecipazione a questo importante evento di Bologna,  “da cui gli studenti – sottolinea e conclude la dirigente Caterina Fantauzzi – tornano con la consapevolezza che la scuola,  aperta all’innovazione e alla ricerca di nuovi percorsi didattici,  può offrire grandi opportunità di crescita culturale e umana.

Commenta per primo! "“Futura” nella commissione vincitrice anche una liceale sulmonese"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*