Il degrado dei bus: Meet Up: “Una costante. Si intercettino i fondi”

I mezzi pubblici “abbandonati” a bordo strada a causa di malfunzionamenti vari (l’ultimo tra sabato e domenica) sono una costante per il gruppo Meet Up-Amici di Beppe Grillo Sulmona: “Guasti continui legati ad un’inefficienza palese e preoccupante, causa di insostenibili disservizi per gli utenti. Studenti molto spesso, che si vedono lasciati a piedi. E vi è un’unica responsabile che ha portato a questa incresciosa situazione di disagio: l’amministrazione Casini”.

I grillini contestano, così, il ritardo sulle gare di acquisto dei mezzi (disertate) e che hanno obbligato il Comune nel “provvedere a bandire una gara per il servizio di navetta per condurre gli studenti a scuola, anche qui in evidente ritardo, essendo l’anno scolastico iniziato già da alcuni mesi”.

E si tessono, ovviamente, le lodi della senatrice Di Girolamo perchè sarebbe grazie al suo interessamento che “sono

stati trasferiti alla Regione, esclusivamente per la risoluzione di questo problema, Euro 105.000.000″ aggiungono i Cinque Stelle. In realtà i 105milioni di euro sono risorse (pare in economia) deliberati a livello ministeriale a tutte le regioni e in base al numero di abitanti per rafforzare i servizi che ruotano attorno al trasporto su gomma e su ferro. Ma va bene, cambia la struttura ma non la sostanza.

“L’auspicio del Meet Up Amici Beppe Grillo Sulmona è che l’Amministrazione comunale , anziché essere concentrata così come è da mesi, unicamente sul triste teatrino politico che sta distruggendo questa città, si metta subito all’opera per intercettare i fondi messi a disposizione della Regione Abruzzo dal Governo centrale. Vista anche la forza elettorale dimostrata con l’appoggio della sindaca alla neo eletta consigliera di maggioranza nella lista dell’Udc”.

S. P.

Commenta per primo! "Il degrado dei bus: Meet Up: “Una costante. Si intercettino i fondi”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*