Il primo aereo con gli sci in volo da Pescocostanzo, la storia di Ugo Del Castello

Questa è la storia di un piccolo aeroporto italiano tra le montagne dell’entroterra abruzzese. Una storia semplice ma al contempo grande perché racconta di un primato, quello di Pescocostanzo, dove tra il 1927 e il 1943 era attiva un’area dell’Aeronautica. La zona era quella della Piana di Quarto Grande. È li che prese il volo il primo aereo con gli sci per volere dell’allora ministro Italo Balbo che nel 1930 avvio questa sperimentazione.

Un pezzo di storia recuperato dal ricercatore Ugo Del Castello che questa mattina sarà presentato presso la sala San Nicola adiacente il Municipio di Pescocostanzo. Il libro si chiama “E ancora gli sci. In volo di Pescocostanzo con Italo Balbo”, testo con la prefazione del professore Francesco Sabatini e che vede la collaborazione della Casa dell’Aviazione.

Una storia nota questa, ma rimasta fino ad ora circoscritta alla comunità locale. Pensare che tutto è tornato alla luce grazie ai ricordi degli anziani e ad una cartellina che documenta la preparazione dell’area ad un campo pre aeronautico.

Commenta per primo! "Il primo aereo con gli sci in volo da Pescocostanzo, la storia di Ugo Del Castello"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*