Il santo a cui votarsi

Un maggio concitato quello della Pratola in festa che tra lo sguardo ai fuochi pirotecnici e i salti in pista sotto le luci del santuario, butta l’occhio al giugno elettorale. A richiamare lo spirito dei pratolani, gli altri protagonisti di questo mese in pieno fermento, i quattro aspiranti allo scranno di sindaco. I cittadini si…

Il contenuto di questo articolo è riservato ai membri Sostenitore

Registrati per continuare la lettura dell’articolo.
Sei sei gia iscritto, fai il Login
Visita la nostra pagina per saperne di più! InfoAbbonamenti