Il virus arretra: 22 contagi. Nuova vittima di 90 anni a Scanno

Continua il percorso in discesa della curva epidemiologica in Centro Abruzzo, testimoniato dai dati sia di ieri (con 28 positivi a referto) e sia dello scorso giovedì (quando i casi furono 29) confrontati con le nuove positività finite nel bollettino odierno, ovvero 22. Le acque agitate iniziano così a placarsi. Se sarà una semplice tregua o la definitiva sconfitta del Covid sarà tutto da scoprire nel prossimo autunno. Intanto si viaggia verso i numeri (bassi) già visti le scorse estati.

Sulmona ancora una volta indossa la maglia nera con 8 contagi a referto. Nelle case di riposo per anziani, dove nella giornata di ieri erano emersi un paio di casi, non si registrano nuove positività. La situazione verrà comunque monitorata con il passare delle ore. Immediatamente dietro c’è Scanno, con 4 nuovi contagi e, purtroppo, anche una vittima. Infatti un 90enne del posto, già ricoverato presso l’ospedale San Salvatore dell’Aquila, nel reparto Medicina riservato ai casi Covid, non è riuscito a sopravvivere al virus.

Pratola Peligna, dove ieri non sono stati registrati casi, finisce nel bollettino odierno a causa di 3 nuovi contagi. Nel referto, con un solo caso a testa, compaiono anche Alfedena, Barrea, Campo di Giove, Cansano, Introdacqua, Pescasseroli e Raiano.

Commenta per primo! "Il virus arretra: 22 contagi. Nuova vittima di 90 anni a Scanno"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*