Il virus non accelera con i grandi eventi: 47 casi e curva stabile

Fine e inizio settimana in unico referto per il Centro Abruzzo, che vede uniti i bollettini di domenica e lunedì che regalano al comprensorio 47 nuove positività accertate. La curva resta stabile e non vi è alcun balzo, visto che tra i nuovi casi sono 15 quelli legati al referto di oggi (gli stessi dello scorso lunedì 22 agosto), mentre i restanti 32 fanno riferimento alla giornata di domenica, e tra loro sono inseriti 5 ripositivizzati di sabato.

Sulmona rimane centro del contagio con 12 nuove positività emerse. A seguire ci sono Scanno, con 7 casi finiti a referto, e Pratola Peligna con 5 nuovi contagi che sembra aver retto l’urto della notte bianca, svoltasi quasi dieci giorni fa. Finisce nel bollettino Villalago che conta 4 nuovi positivi, uno in più di Castel di Sangro (3). Nel referto, con 2 casi a testa, figurano Castel di ieri, Roccaraso e Raiano. Per quest’ultimo i positivi sicuramente non derivano da un possibile contagio durante la notte bianca dello scorso sabato, dato che uno di essi e un ripositivizzato mentre un altro, un uomo di 53 anni, ha svolto il tampone proprio nella giornata del 27 agosto.

In coda al referto, con un caso ciascuno, figurano Anversa degli Abruzzi, Barrea, Bugnara, Civitella Alfedena, Molina Aterno, Opi, Pescasseroli, Pescocostanzo e Villetta Barrea. Attualmente sono 1.260 gli attuali positivi nel territorio peligno-sangrino.

1 Commento su "Il virus non accelera con i grandi eventi: 47 casi e curva stabile"

  1. Illusione ottica | 29 Agosto 2022 at 20:28 | Rispondi

    Ma perché c’è gente che ancora si fa il tampone?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*