Il virus non ferma lo struscio sulmonese. Parroco negativo e processione anche a Prezza

Da un lato lo struscio, la lenta processione, dall’altro il virus, che corre e non ha intenzione di fermarsi. Il venerdì Santo del Centro Abruzzo sarà a due velocità. Le celebrazioni sono salve, anche quella di Prezza (nonostante i 5 casi odierni finiti nel bollettino), con l’ok definitivo arrivato solo oggi in mattinata, quando il parroco del paese (che aveva inizialmente annullato il corteo per l’alto numero di contagi) è risultato negativo assieme ad altri 15 membri della processione che si sono sottoposti al tampone antigenico. Nel pomeriggio il test è stato effettuato anche dai portatori delle sacre statue, ed è arrivato il semaforo verde, con la sindaca Marianna Scoccia che ha emesso l’ordinanza con obbligo di mascherina fino a Pasqua, chiedendo alla popolazione di partecipare con responsabilità.

I 78 casi odierni, quindi, non mettono paura. Anche Sulmona, con 30 contagi a referto nelle ultime 24 ore (di cui 6 appartenenti al Coro Trinitario), tornerà a vedere Corso Ovidio riempirsi, con la processione che uscirà dalla chiesa della SS. Trinità verosimilmente verso le 20:30, per poi avviarsi in un percorso breve e, soprattutto, senza passaggi nei vicoli del centro storico. Giro di Villa Comunale, discesa di Corso Ovidio fino a piazza Garibaldi, per poi girare attorno alla piazza e rientrare nella chiesa dopo aver attraversato nuovamente l’arteria principale del centro storico.

Nel resto del comprensorio peligno-sangrino si contano 10 casi a Pratola Peligna. Castel di Sangro e Pescasseroli segnano 6 nuove positività. Goriano Sicoli, Pescocostanzo, Pettorano sul Gizio, Raiano, Scanno e Roccaraso mettono a referto 2 contagi a testa. Chiudono il bollettino Alfedena, Barrea, Bugnara, Campo di Giove, Cansano, Castelvecchio Subequo, Introdacqua, Pacentro e Vittorito con un nuovo caso ciascuno.

Commenta per primo! "Il virus non ferma lo struscio sulmonese. Parroco negativo e processione anche a Prezza"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*