Infanzia in via Codacchio, al via il trasferimento dal 14 gennaio

Ci siamo. Al passaggio dei piccoli dell’infanzia dalla scuola di Piazza Indipendenza alla struttura in località Codacchio di Pratola Peligna non manca molto. Il trasferimento, infatti, inizialmente previsto per il 7 gennaio è stato rimandato  causa neve  al 14 gennaio. Così l’amministrazione Di Nino arriva alla fine di un processo iniziato circa un anno fa quando le richieste degli operatori scolastici, di mettere a disposizione spazi più adeguati ai bambini, avevano condotto l’amministrazione a cercare a stretto giro una soluzione.

Certo per il trasferimento un po’ di tempo è stato necessario, ma ora, mentre i più piccoli potranno usufruire di una struttura a loro completa disposizione, quelli della primaria potranno tornare ad occupare interamente gli spazi della sede storica. Resta, per quest’ultima, interdetto il primo piano per questioni di sicurezza, quelle legate agli indici di vulnerabilità, motivo che aveva condotto infanzia e primaria a dividersi gli spazi del piano terra.

Una soluzione provvisoria in vista del nuovo plesso unico pratolano le cui procedure continuano. Saranno tanti gli

studenti che ne avevano disegnato i tratti e richiesto i servizi (con un piccolo studio avviato ai tempi dall’amministrazione De Crescentiis) che, tuttavia, non potranno varcare la soglia del nuovo istituto.

Alla scelta di via Codacchio, intanto, si è sempre opposto il gruppo di minoranza Pratola Insieme concentrato e intenzionato per lo più a trasferire tutti gli studenti peligni nella struttura comunale tornata di nuovo sicura dopo un’opera di messa in sicurezza. Addirittura era stato presentato un piano che l’amministrazione si è detta impossibilitata a prendere in considerazione. In una realtà edilizia e scolastica  totalmente “provvisoria” la soluzione più giusta è sembrata l’affitto di una struttura privata.

Simona Pace

Commenta per primo! "Infanzia in via Codacchio, al via il trasferimento dal 14 gennaio"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*