Infiltrazioni nel tetto, cede il cornicione del centro sociale a San Francesco

Un’infiltrazione d’acqua è probabilmente la causa del crollo del cornicione avvenuto oggi pomeriggio in via Montesanto a Sulmona e più precisamente in corrispondenza dell’ingresso del circolo sociale ospitato nel plesso dei gesuiti a San Francesco.

Dal tetto dell’edificio si è staccato improvvisamente un consistente pezzo di tetto che, fortunatamente, non ha coinvolto persone. I calcinacci sono finiti anche su una cabina dell’Enel che tuttavia, pur rimanendo danneggiata, non ha interrotto l’energia elettrica nella zona e che ora è stata già ripristinata nella sua totale funzionalità.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Sulmona che hanno provveduto a rimuovere le parti rimaste sospese e mettere in sicurezza la zona.

C’è da dire che l’ingresso del centro sociale non era utilizzato da tempo, essendo l’entrata nei locali dal retro. Le stanze non sono state interdette alle attività, trattandosi comunque solo di un danno che ha coinvolto il tetto e non di un problema strutturale.

1 Commento su "Infiltrazioni nel tetto, cede il cornicione del centro sociale a San Francesco"

  1. ..stiamo cadendo a pezzi..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*