“Insieme per Fabrizia Di Lorenzo”, premiati i vincitori. Venti scuole d’Abruzzo rappresentate

Foto di Angelo D’Aloisio

Sono state consegnate oggi, in una Cinema Pacifico pieno di partecipanti e commozione, le borse di studio in memori di Fabrizia Di Lorenzo, ragazza sulmonese scomparsa il 19 dicembre 2016 durante un attentato a Berlino.

A prendere parte all’evento sono stati cinquantacinque partecipanti, studenti degli ultimi tre anni delle scuole secondarie di secondo grado di tutto l’Abruzzo. In totale, ad essere rappresentate nelle manifestazione, sono state venti scuole, di cui sei della provincia dell’Aquila, cinque di Teramo, cinque di Chieti e quattro di Pescara.

Gli studenti si sono dovuti cimentare con un elaborato scritto, prendendo spunto da un passo del Discorso sulla Costituzione, del 1955, di Piero Calamandrei che enfatizzava l’importanza della libertà.

foto di Angelo D’Aloisio

Sul gradino più alto del podio si è classificato Francesco Spinozzi, studente dell’Itis “Mattei di Vasto. Per lui una borsa di studio del valore di 2.000 euro. A premiare il giovane studente è stata la mamma di Fabrizia, Giovanna Frattaroli, che ha avuto anche un pensiero per Cosimo Savastano, recentemente scomparso, il quale è stato anche l’ideatore del concorso premio scultura dal quale è nato il monumento in memoria di Fabrizia Di Lorenzo, che si trova in viale Togliatti, all’ingresso del plesso scolastico dell’istituto “Vico” di Sulmona.

A seguire, Giorgia Santoleri del liceo “G.B. Vico” di Chieti e Ludovica La Rocca, del liceo “Galileo Galilei” di Pescara, che completano il podio.

Gli altri cinque studenti premiati sono Vittorio Chichiarelli (liceo classico “Torlonia” di Avezzano); Giulia Phillis (polo liceale statale “Saffo” di Roseto); Sara Barbieri (liceo classico “Torlonia” di Avezzano); Giorgia Montemurro (liceo classico “d’Annunzio” di Pescara) e Domenico Di Cristofano (liceo classico “V. Emanuele II” di Lanciano).

Foto di Angelo D’Aloisio

Presenti, tra gli altri, il sindaco sulmonese Gianfranco Di Piero, e la dirigente scolastica del Polo “Ovidio”, Caterina Fantauzzi, la quale ha tenuto a ringraziare tutti coloro che hanno reso possibile l’organizzazione di questo premio. La quarta edizione, inoltre, ha aggiunto la giuria presieduta da Lorenzo Micheli, e composta dai docenti Marina Biagi, Doriana Di Lorenzo e Annamaria Iervolino. “Un grazie particolare – ha aggiunto la Fantauzzi – alla famiglia di Fabrizia e alla professoressa Antonella Naccarella, non componente della giuria, ma prezioso aiuto nella fase realizzativa del concorso”.

Il concorso “Insieme per Fabrizia Di Lorenzo” si pone come mission la promozione nei ragazzi e nelle ragazze della riflessione sui temi dell’impegno per non dimenticare le vittime causate dal terrorismo. Si tratta di un bando regionale, curato dall’ufficio di presidenza del Consiglio regionale con consulenza del comitato “Insieme per Fabrizia Di Lorenzo” e la collaborazione dell’Istituto di Istruzione Superiore “Ovidio”, istituto che fu frequentato proprio dalla ragazza sulmonese tragicamente scomparsa.

1 Commento su "“Insieme per Fabrizia Di Lorenzo”, premiati i vincitori. Venti scuole d’Abruzzo rappresentate"

  1. Bella iniziativa non dimentichiamo la nostra cara Fabrizia R.I.P.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*