Iti, la Provincia chiede la Dad per gli studenti. Oggi sopralluogo di Caruso nella struttura

E’ stata inoltrata richiesta formale, da parte della Provincia dell’Aquila al Comune di Pratola Peligna, dell’esigenza dell’applicazione della didattica a distanza, con il fine di consentire lo svolgimento delle attività di indagini strutturali all’interno della struttura dell’Iti “Leonardo Da Vinci”. Come da noi anticipato con largo preavviso, il Presidente della Provincia, Angelo Caruso, ha richiesto la disposizione della didattica a distanza dal 12 al 17 settembre per gli studenti dell’Istituto Tecnico Industriale pratolano.

Caruso, infatti, richiama alla prudenza prima di far rientrare a scuola i ragazzi. La Di Nino, però, vuole prima vedere le carte, così da disporre la chiusura del plesso con un’ordinanza, e dare così il via alla Dad per almeno i primi sette giorni dell’anno scolastico.

Intanto il consiglio comunale straordinario, in cui l’unico punto all’ordine del giorno sarà proprio la vulnerabilità sismica della struttura di Capo Croce, è stato posticipato alle ore 16:00. Il motivo è rintracciabile in un sopralluogo che terrà la stessa sindaca, assieme a Caruso e alla dirigente scolastica, Luigina D’Amico, all’interno dell’Iti un’ora prima della seduta in programma nell’aula consiliare.

Commenta per primo! "Iti, la Provincia chiede la Dad per gli studenti. Oggi sopralluogo di Caruso nella struttura"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*