Iti, progetti in affidamento. Caruso: “Obiettivo riapertura totale a gennaio”

Il prossimo lunedì saranno due mesi, sessanta giorni, dall’inizio dell’anno scolastico 2022/23. Sempre lunedì prossimo, invece, saranno passati oltre tre mesi da quando è stato scoperchiato il vaso di Pandora sulla situazione dell’Iti di Pratola Peligna, parzialmente inagibile e con le aule laboratoriali inutilizzabili. Di tempo ne è passato da quando si è scoperta la reale situazione dell’istituto. E ne passerà ancora, visti i presupposti, per poter tornare ad utilizzare al 100% la sede del “Da Vinci”, dalla quale, intanto, i ragazzi del “De Nino-Morandi” sono stati spostati, facendo ritorno a Sulmona.

Entro il prossimo gennaio, o almeno è quanto pronosticato del Presidente della Regione Angelo Caruso, si spera di poter riconsegnare l’intero plesso di Capo Croce ai ragazzi dell’istituto tecnico, chiamati già a due mesi di rinunce seguiti da altrettanti scioperi messi in atto per far sentire le proprie istanze.

L’obiettivo è stato fissato nell’incontro odierno, svoltosi tra i rappresentanti della Provincia dell’Aquila, i tecnici incaricati, e la dirigente del Polo Scientifico Tecnologico. I progetti che riguardano la messa in sicurezza della scalinata d’emergenza sono stati depositati al Genio Civile, e in settimana si dovrebbe procedere (il condizionale è d’obbligo) all’affidamento dei lavori, che ammontano a 97.000 euro. Per quanto riguarda i progetti inerenti alle aule laboratoriali, invece, siamo ancora in alto mare visto che è stata appena avviata l’elaborazione.

Intanto gli studenti, che frequentano un istituto industriale in cui la pratica ha la precedenza sulla teoria, continuano a rinunciare a una parte fondamentale della didattica di indirizzo, e termineranno il primo quadrimestre senza aver potuto metter piede nei propri laboratori (su tutti quello di meccanica), e con una valutazione pratica che è stata soppiantata da verifiche scritte e orali.

Commenta per primo! "Iti, progetti in affidamento. Caruso: “Obiettivo riapertura totale a gennaio”"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*