La curva torna a salire: 69 contagi in Centro Abruzzo. Nuovo crollo degli attualmente positivi

Lo si era scritto che il doppio referto della giornata di ieri era viziato dall’esiguo numero di tamponi processati nella prima giornata, festiva, di novembre. Ecco quindi che il Covid-19 presenta immediatamente il conto, con tanto di interessi, che portano la curva epidemiologica a fare un nuovo balzo verso l’alto. L’impennata avviene a causa dei 69 contagi refertati nel bollettino odierno. Ben più dei 59 dello scorso giovedì.

Referto imparagonabile anche a quello diramato due settimane fa dalla Asl 1 Avezzano-Sulmona-L’Aquila, dove venivano menzionati 55 nuovi positivi.

Circa la metà dei nuovi casi accertati confluiscono nella città di Sulmona, unica in doppia cifra con 34 contagi. Tra il capoluogo peligno e il resto dei Comuni del comprensorio vi è un vero e proprio abisso. Ne sono un esempio Bugnara, Castel di Sangro, Pratola Peligna e Raiano, secondi per numero di nuovi casi, che fanno registrare 4 casi a testa.

Corfinio e Pettorano sul Gizio seguono con 3 nuove positività emerse nelle ultime 24 ore. Compaiono nel referto anche Castelvecchio Subequo, Introdacqua e Vittorito, con 2 casi accertati. In coda, invece, con un contagio a testa, figurano Molina Aterno, Pescasseroli, Pescocostanzo, Prezza, Roccaraso, Scontrone e Villalago. C

Con il riallineamento dati della scorsa settimana, inoltre, il comprensorio peligno-sangrino torna formalmente a respirare, visto che gli attualmente positivi sono crollati a 321 unità.

Commenta per primo! "La curva torna a salire: 69 contagi in Centro Abruzzo. Nuovo crollo degli attualmente positivi"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*