La Lega si slega: Speranza, Federico, Manzoli e Pignatelli lasciano il partito

Scelte scriteriate per l’Abruzzo e atteggiamenti auto referenziali. Sono questi i motivi principali che hanno portato ad uscire dalla Lega Salvini Premier quattro esponenti peligni. Ad annunciare l’addio al carroccio sono l’avvocato Serafino Speranza, il consigliere comunale di Bugnara, Alessandro Manzoli, Gaetano Pignatelli e l’ex sindaco di Sulmona,, Fabio Federico.

“Riconoscendo l’opera importante ed insostituibile del leader Matteo Salvini – si legge nella nota diramata dagli ex leghisti – riteniamo tuttavia che non è più possibile nascondere una gestione del partito nel nostro Abruzzo, non all’altezza dei proprio compiti. Scelte sbagliate, atteggiamenti autoreferenziali e incapacità gestionale hanno determinato una politica locale miope e deleteria”.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso, però, è la scarsa considerazione che la Lega ha avuto nei confronti del territorio peligno per le prossime elezioni politiche. “Nomi validissimi – si legge – sono stati per l’ennesima volta depennati dalle liste dimostrano, se ce ne fosse ancora bisogno, tutto il dispregio per Sulmona e la Valle Peligna”.

16 Commenti su "La Lega si slega: Speranza, Federico, Manzoli e Pignatelli lasciano il partito"

  1. La lega e fdi comandata dagli aquilani vuole la distruzione della valle peligna…. l’aquila contro Pescara Chieti.. Una regione spaccata a metà senza futuro

  2. Meglio tardi che mai | 23 Agosto 2022 at 14:25 | Rispondi

    Oh 😱si sono accorti che cosa sono gli aquilani…ma tu guarda…io che pensavo che avevo come unico interesse il benessere della provincia…ah…si vero…la provincia non esiste ma solo L’aquila mea…

  3. SalviamoSulmona | 23 Agosto 2022 at 15:09 | Rispondi

    Guagliu’, l’ho già scritto anche in altre occasioni.
    Dobbiamo spezzare le catene che ci legano all’Aquila. Questo è un passaggio fondamentale se vogliamo sperare di togliere Sulmona da questo perenne stato di sudditanza e di isolamento. Non c’è altro da fare. Bisogna riprendere patriotticamente con coraggio e determinazione la battaglia per il decentramento amministrativo. Sulmona deve avere la sua autonomia amministrativa. Questo passaggio è determinante per la città se vuole sperare di contare ancora qualcosa in futuro e decidere il proprio destino.Le scelte più importanti passano sempre sopra la nostre teste. A noi restano, l’Aquila permettendo, le briciole che cadono dalla pagnotta. Bisogna ribellarsi a questa ingiustizia con l’impegno convinto delle istituzioni locali e delle migliori espressioni della città. Imprenditori, professionisti, persone di cultura, semplici cittadini, dovrebbero mettersi insieme e combattere per provare, con convinzione, ad invertire il corso della storia.

  4. E adesso votate anche lega e fdi e fi dalla valle peligna,così oltre alla monnezza che ci portano tutti i giorni riceveremo anche la merda dei pozzi neri…

  5. Ma perché qualcuno pensa davvero che dietro Salvini e Meloni ci siano politici di spessore ???
    Sono un accozzaglia di gente senza arte e parte !
    L’unico partito serio se così si può chiamare e’ ancora (purtroppo ) il 5 stelle …..e sta volta li voto.

  6. Io sono della Lega
    Sinceramente sono felice che siano usciti dalla Lega
    Era ora
    Attenzione a chi se li carica
    Questi creano solo problemi 😂😂😂

  7. Ma come si fa a parlare ancora bene dei 5 stelle. È incredibile. Sono di una incoerenza unica. Dovevano aprire il Parlamento come una scatola di sardine e sono diventati parte del sistema; parlavano male di tutti i partiti dell’arco costituzionale e ci si sono alleati,addirittura una volta con quelli che chiamavano il partito di Bibbiano e cioè con il partito democratico e poi con quelli della lega agli antipodi, sposando una volta le tesi dell’uno e immediatamente dopo quelle dell’altro. Un vero e proprio puttanaio. Per non parlare poi delle scissioni e delle lotte intestine.
    E c’è ancora qualcuno che ha il coraggio di votarli. Incredibile.

    • Perché gli altri partiti sono coerenti ???? Calendar ???? Renzi ??? Letta ??? Salvini??? Brunetta ??? E che caxx siiii.
      Conte e’ L unica persona seria punto e basta

  8. Da quello che si vede,non mi sembra che la sinistra faccia una figura migliore.

  9. Riconoscendo l’opera importante ed insostituibile del leader Matteo Salvini 🤣🤣🤣🤣
    Ricordiamo ad esempio la figura di merda che gli ha fatto fare il sindaco di un piccolissimo paese della Polonia. Oppure quando l’eurodepurato Marc Tarabella gli diede del fannullone perché in un anno e mezzo di lavori lui non si era mai presentato. Infine ricorderei DJ Mojito.
    Complimenti, avete proprio un ottimo leader da cui prendere esempio 🤣🤣🤣

  10. Abc, guarda che in quanto a buffoni la sinistra non è da meno.

  11. Ezio: certo, ma Salvini, Meloni e Silvio occupano tutto il podio.

  12. Ma di che cosa parliamo
    È già oltremodo ridicolo votare lega in Abruzzo, imbarazzante averli in consiglio regionale e adesso fanno pure sti giochini del caxxo e qualcuno si lamenta pure
    E vedere in giro i manifesti che invitano a Pontida?????
    La lega, che comunque non ha mai cambiato nome e si chiama sempre lega nord, che prende voti in centro e sud Italia!!!!!
    Ma andatevene solamente affanculo

  13. Voi e chi vi vota appriess

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*