La “pantomima” a Palazzo, Pd: “Si gioca sulla pelle dei sulmonesi”

Una “pantomima” per il segretario del Pd sulmonese Franco Casciani. Ovviamente si parla di quella in atto in questi giorni nel contesto della politica cittadini e di quella crisi di Palazzo che vede “una signora che per caso sembra essere anche la sindaca” cercare disperatamente una maggioranza.

Un “reality”, quasi, “Solo che qui si tratta della vita vera di una città e si gioca sulla pelle dei suoi cittadini, dei sulmonesi” sottolinea Casciani ricordando come da un anno ormai l’amministrazione Casini “ha esaurito la sua funzione e la sindaca, non avendo più una maggioranza certa  avrebbe dovuto prenderne atto, solo che non si fosse presentato il consigliere Di Masci a garantirgli una sopravvivenza surrettizia, passando, con una capriola estemporanea, dall’opposizione alla maggioranza insieme agli altri due consiglieri di stretta osservanza dimasciana”.

Casciani avanza anche una motivazione: “Non erano ancora pronti ad affrontare nuove elezioni amministrative, insieme al suo nuovo amico e sodale, l’ex assessore regionale  alle aree interne (quello delle 35 delibere in 5 anni, per intenderci), di cui non si riesce a trovar tracce significative del suo operato, se non quelle di aver favorito il declassamento dell’ ospedale cittadino, oltre ad aver scelto una sindaca di cui egli stesso oggi ne ordina brutalmente lo sfratto da Palazzo S. Francesco”. 

Un anno a “perdere” per Sulmona in cui “Il Partito Democratico, lungi dal partecipare alla macabra danza sulle spoglie di una inconsapevole signora cui hanno fatto credere di essere la protagonista di una fiction televisiva, si occupa solo di Politica con la P maiuscola”. A partire dall’incontro sulle infiltrazioni mafiose e che proseguirà giovedì 30ore 18,00 alla Comunità Montana  con l’onorevole Pierpaolo Baretta sottosegretario al Ministero dell’Economia e delle Finanze per illustrare la recente legge finanziaria. 

Dopo le dimissioni presentate da diversi assessori la settimana scorsa, oggi potrebbe essere il giorno della svolta a Palazzo San Francesco, quello in cui sono attese quelle della sindaca.

2 Commenti su "La “pantomima” a Palazzo, Pd: “Si gioca sulla pelle dei sulmonesi”"

  1. La Casini è come la Raggi…sta attaccata alla sedia…

  2. La Casini è come la Raggi…sta attaccata alla sedia…degli altri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*