La posta torna a casa: riapre l’ufficio di Torrone

Fine del disagio per tutti i residenti di Torrone e delle zone limitrofe che, dal prossimo 29 novembre, potranno tornare a utilizzare i servizi dell’ufficio postale dell’omonima frazione, chiuso dal marzo 2020 in coincidenza con lo scoppio della pandemia. Oltre 20 mesi senza poter usufruire dello sportello postale, con l’utenza costretta a spostarsi di diversi chilometri anche per l’esigenza più banale da dover sbrigare. Un disagio che gli abitanti della zona hanno provato a risolvere, con la raccolta di 500 firme consegnate lo scorso 21 maggio all’ex sindaca Annamaria Casini, la quale ha provato a dialogare con i vertici di Poste Italiani per far tornare a casa l’ufficio postale che serve un bacino di circa 3.000 persone.

Oggi dal Comune di Sulmona è arrivato l’annuncio della nuova apertura, seppur per due giorni a settimana. Il ripristino dell’offerta dei servizi, infatti, è prevista nelle giornate di martedì e giovedì; dalle ore 8:20 alle ore 13:45. “L’Amministrazione comunale accoglie molto favorevolmente questa notizia – fanno sapere da Palazzo San Francesco . in quanto, la sede rappresenta un servizio indispensabile per i residenti dell’intera zona che, territorialmente, comprende anche i comuni limitrofi di Introdacqua e Bugnara. Un risultato raggiunto anche grazie alle sollecitazioni dei cittadini che, nella scorsa estate, hanno promosso una raccolta di firme, coinvolgendo anche gli abitanti dei comuni circostanti. Il Sindaco Gianfranco Di Piero, ringrazia Poste Italiane per aver accolto le richieste dei residenti, nonchè la precedente Amministrazione, nella persona del Sindaco Annamaria Casini,  per  l’impegno profuso ed il  continuo confronto istituzionale, (anche con il coinvolgimento dei sindaci di Bugnara e Introdacqua), con i vertici di Poste Italiane”.

Commenta per primo! "La posta torna a casa: riapre l’ufficio di Torrone"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*