La Scoccia alla Di Nino: “Pensiamo ai problemi del nostro territorio”

Collaborare seriamente per l’interesse del centro Abruzzo. E’ quanto propone la consigliere regionale e sindaco di Prezza Marianna Scoccia alla collega pratolana Antonella Di Nino. Nell’ultima campagna elettorale le due si sono punzecchiate parecchio non nascondendo, quindi, una certa stizza che da tempo pare accompagnare il loro rapporto “professionale”. Pare anche, però, che un primo passo per abbassare l’ascia di “guerra” ci sia stato da parte della Scoccia la quale ricorda i tempi in cui insieme lavoravano nella giunta provinciale Del Corvo “ed è anche per questo che ho il massimo rispetto per Lei e per il ruolo che riveste”. Se il dilemma quindi è un patto Forza Italia-Udc, la Scoccia propone: “Pensiamo ai problemi del nostro territorio”.

“Credo sia arrivato il momento di iniziare seriamente a collaborare nell’esclusivo interesse del Centro Abruzzo, lasciando ad altri beghe politiche che poco o nulla possono apportare alla risoluzione dei numerosi problemi della nostra comunità – scrive la Scoccia – . Le questioni sul tavolo, infatti, sono tantissime e per affrontarle con efficacia c’è bisogno della sinergia di tutti, nel rispetto dei ruoli di ciascuno e delle relative competenze decisionali.
Nella mia vita politica – prosegue –  ho sempre discusso di problemi e questioni la cui risoluzione dipendeva da me e dai miei interlocutori, rifuggendo sempre da chiacchiere in puro stile sportivo. Non mi sembra, infatti, che la scelta che potrebbero compiere, di qui a qualche settimana, i vertici nazionali di Forza Italia e Udc, all’interno del quadro di riferimento del Partito Popolare Europeo, rientri nella nostra sfera decisionale. La campagna elettorale è finita, ora insieme costruiamo il futuro della nostra terra” conclude.

2 Commenti su "La Scoccia alla Di Nino: “Pensiamo ai problemi del nostro territorio”"

  1. dite alla Scoccia che il problema del nostro territorio e’ proprio lei e L UDC che hanno ricacciato dal cilindro Gnegr del passato !la Di Nino non la freghi con ste false scuse

  2. aldo tassinari | 6 Marzo 2019 at 3:03 pm | Rispondi

    spero che la Di Nino non si accosti a tali persone, fin’ora è stata sempre leale agli elettori, mi auguro che non ceda a queste promesse fatte da gente che pur di salire sugli scranni è disposta a tutto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*