La stagione dei sangrini

La stagione turistica invernale si è chiusa senza grossi scossoni rispetto alla passata stagione. Le copiose precipitazioni nevose hanno fatto sì che gli impianti sciistici, soprattutto in Alto Sangro potessero funzionare al meglio delle loro possibilità attraendo la consueta fiumana di turisti della neve. A confermare il trend positivo è Ernesto Paolo Alba di Federturismo…

Il contenuto di questo articolo è riservato ai membri Sostenitore

Registrati per continuare la lettura dell’articolo.
Sei sei gia iscritto, fai il Login
Visita la nostra pagina per saperne di più! InfoAbbonamenti