Lavori al centro giovani. Nessuna certezza sui tempi di riapertura

Tre mesi dopo l’estromissione della cooperativa Nos dalla gestione del Centro di Aggregazione Giovanile di Sulmona – non senza dure polemiche -, il Comune ha assegnato i lavori di ritinteggiatura e altri interventi su infissi e pavimenti per un importo di 48 mila euro alla ditta Giesse di Sulmona. Non si ha ancora idea dei tempi e delle scadenze che dovrebbero portare alla riapertura del centro, quello che è certo è che anche a lavori ultimati, prima di poter vedere lo spazio tornare nuovamente a disposizione della città, si dovrà attendere il bando di gara per l’assegnazione della gestione del centro.

“Siamo stati impegnati con il bilancio e questo non c’ha permesso di concentrarci molto sulle altre questioni – spiega l’assessora al Sociale Marina Bianco -. Appena tornerò in Comune mi rimetterò a lavoro su tutte le altre scadenze”. Per quanto riguarda la gara che dovrà portare alla gestione del centro, non v’è certezza delle date anche se l’assessora assicura che ci si sta lavorando e si è a buon punto.

Nel frattempo il Centro di Aggregazione Giovanile resta irrimediabilmente chiuso, vittima dei tempi amministrativi e della situazione pandemica. Non va dimenticato però che questo era uno dei pochi luoghi gratuiti messi a disposizione della collettività e la sua importanza resta fondamentale, soprattutto per le categorie più sensibili come i giovani e i disabili.

S.M.

Commenta per primo! "Lavori al centro giovani. Nessuna certezza sui tempi di riapertura"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*