Le bici in garage

Sono arrivate lunedì, ma al momento restano in garage, le dieci bici elettriche che il Comune di Sulmona ha acquistato dallo scorso agosto con un anticipo di 18mila euro (ovvero il 50% del totale) e che avranno lo scopo di proiettare la città verso il futuro della mobilità ecosostenibile. Tempo una settimana, fa sapere l’assessore Attilio D’Andrea, e andranno su strada. Piogge permettendo, visto che si arriverà a ridosso di dicembre, invece che i primi di settembre come era stato annunciato.

Si attende una presentazione “ufficiale” dei prodotti in una conferenza stampa a cui parteciperanno, oltre al Comune, anche l’azienda fornitrice e il gestore. Un momento nel quale verrà presentata anche l’app ufficiale che permetterà di gestire le dieci e-bike sparse lungo il territorio comunale sulmonese, ovvero nelle due stazioni di ricarica di Porta Napoli e della stazione centrale. Per il momento nuovi punti di ritrovo per adolescenti in cerca di ricarica per il telefono.

In totale, considerando anche l’installazione delle pensiline e la pubblicità che verrà effettuata durante il primo anno di “pedalata sostenibile”, la spesa si aggirerà attorno ai 44mila euro.

Inoltre, lo spostamento sarà ancor più ecofriendly grazie a un compattatore della società Ecoversa, che elargirà buoni per l’utilizzo delle bici elettriche. Essi verranno concessi tramite il riciclo della plastica. Bottigliette, cartacce e qualsivoglia oggetto in plastica sarà utile per potersi spostare gratuitamente e, soprattutto, rispettando l’ambiente.

1 Commento su "Le bici in garage"

  1. Con 44mila euro, sai quante buche ci tappavano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*