Limmari, il risarcimento della memoria

Sulla bilancia della giustizia a pesare, di certo, è la sentenza di condanna rispetto a quel, seppur cospicuo, risarcimento di 6,6 milioni di euro, una cifra che resterà sempre poca cosa rispetto alle 128 vite spezzate. Limmari-Pietransieri, la violenta strage ad opera nazista, che si consumò il 21 novembre del 1943. Un eccidio che lo…

Il contenuto di questo articolo è riservato ai membri Sostenitore

Registrati per continuare la lettura dell’articolo.
Sei sei gia iscritto, fai il Login
Visita la nostra pagina per saperne di più! InfoAbbonamenti