Lite tra due pugili, finisce a coltellate

Una lite finita a coltellate l’altra notte in un pub di Pescasseroli dove si sono affrontati due pugili, un 32enne e un 38enne, rispettivamente di Rocca di Papa e Sora. Entrambi in vacanza in Alto Sangro, il primo a Pescasseroli, il secondo ad Opi, vacanza che si è trasformata però in una violenta lite forse dovuta ad un apprezzamento non gradito alla fidanzata di uno dei due contendenti.

Ne è scaturita una colluttazione con calci e pugni, dalla veemenza immaginabile trattandosi di due “del mestiere”, lite poi proseguita fuori dal locale dove il 32enne è stato colpito da un coltello di ceramica, poi ritrovato abbandonato in un vicolo del centro montano.

Il 32enne è stato trasportato all’ospedale di Castel di Sangro, ma ha rifiutato il ricovero ed è stato dimesso con quindici giorni di prognosi.

Sulla vicenda ora indagano i carabinieri, che stanno verificando gli estremi per una denuncia di ufficio, anche se la prognosi è inferiore ai venti giorni e quindi procedibile per querela di parte.

Commenta per primo! "Lite tra due pugili, finisce a coltellate"

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*