Lo Stretto de’ noantri

  E’ lo “Stretto de’ noantri”, il ponte della discordia, l’opera senza senso ideata dalla giunta Federico e rimasta, ancora ad oggi, solo un mucchio di terra e macerie sul fiume Gizio. Un milione di euro stanziato oltre quindici anni fa e sottratto alla metropolitana di superficie, ovvero all’elettrificazione del tratto che avrebbe dovuto far…

Il contenuto di questo articolo è riservato ai membri Sostenitore

Registrati per continuare la lettura dell’articolo.
Sei sei gia iscritto, fai il Login
Visita la nostra pagina per saperne di più! InfoAbbonamenti