Luminarie anche per le frazioni, da domani via al montaggio

Luminarie anche per le frazioni a partire da domani. E’ la promessa dell’assessore Antonio Angelone che ha demandato il consigliere Andrea Ramunno ad occuparsi del tutto. Le frazioni, insomma, sono e restano compito suo, luci natalizie comprese. E non è passata in sordina la piccola polemica, o semplice segnalazione, partita da Bagnaturo dove le luminarie ancora non arrivano né da parte del Comune pratolano né da quello sulmonese.

Qualcosa in realtà c’è e sono quelle di fronte la chiesa di San Pietro, ma per il resto tutto ancora è spento anche se il sindaco Antonella Di Nino conferma di aver assolto al suo compito.  Di luci, però, al momento non se ne vedono.

“Ritardi dovuti alle condizioni meteo che non hanno permesso alla ditta di lavorare con costanza” spiega Angelone per Sulmona dove, tra le altre cos

e, le luci lungo corso sud, scenario il fine settimana appena passato della manifestazione Natale in Corso, sono state montate l’8 mattina, in pieno evento. Qualcuno, poi, si chiederà anche perchè l’albero simbolo del Natale sulmonese, quello dell’Annunziata, sia decorato a metà. “Per questioni di sicurezza- prosegue l’assessore- perchè dall’altro lato è impossibile accedere con i mezzi. Forse quest’anno si nota di più rispetto agli altri anni perchè il lato allestito è molto più fitto e luminoso”.

E mentre oggi il montaggio è andato avanti su via Mazara e via Roma, ad attirare gli sguardi, facendo dimenticare in parte le mancanze grandi e piccole, c’è la renna posizionata di fronte al liceo Ovidio di piazza XX Settembre, orgoglio dell’amministrazione. Proprio come quella posizionata a Bagnaturo da un privato cittadino, almeno ci sono le luminarie fai da te.

Simona Pace

1 Commento su "Luminarie anche per le frazioni, da domani via al montaggio"

  1. Vorrei sapere quale Sindaco devo ringraziare per le luminarie per il “corso” di Bagnaturo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*