“Maiella Accoglie”, sottoscritto protocollo per inserire i richiedenti asilo nel mondo del lavoro

E’ stato sottoscritto nella giornata di ieri il “Protocollo di intesa per favorire l’inserimento socio lavorativo di richiedenti e titolari di protezione internazionale nella provincia dell’Aquila”, nell’ambito del Progetto SAI Maiella Accoglie. Nella Prefettura dell’Aquila, alla presenza del prefetto Cinzia Torraco, e dei rappresentanti di ANCE L’Aquila, hanno aderito al Protocollo l’Ente paritetico unificato per la formazione, la sicurezza e la salute della provincia dell’Aquila (Ese-Cpt L’Aquila); i Progetti dei comuni dell’Aquila, Pizzoli e Castel di Sangro (oltre che il SAI di Cansano e Campo di Giove) ; la Caritas Diocesana dell’Aquila e l’organizzazione di volontariato “Dominare, Coltivare e Custodire”.

“Un importante momento per rafforzare la nostra rete e assicurare ai nostri beneficiari formazione professionale e inserimento lavorativo nel settore dell’edilizia – scrive la Cooperativa Sociale Horizon Service – L’integrazione delle persone migranti si rafforza con l’inserimento lavorativo e l’acquisizione di nuove competenze”.

Con la firma del Protocollo d’Intesa, che fa seguito a quanto sottoscritto a livello nazionale nel mese di maggio con l’accordo tra il Ministero dell’Interno, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, l’Ance e le organizzazioni sindacali, le parti si sono impegnate ad agevolare l’organizzazione di corsi di formazione inerenti agli adempimenti teorici e pratici obbligatori che sia le imprese sia i lavoratori devono rispettare per poter operare nei cantieri edili e a favorire il successivo inserimento socio lavorativo di richiedenti e titolari di protezione internazionale e altri cittadini stranieri in condizioni di vulnerabilità.

La Prefettura garantirà il coordinamento delle attività di attuazione del Protocollo d’Intesa anche mediante la convocazione di apposite riunioni dell’istituito Tavolo territoriale per l’attuazione del documento. Il Prefetto ha espresso ampia soddisfazione per la firma del documento che rappresenterà uno stimolo per l’inserimento lavorativo dei cittadini stranieri e per la loro regolare integrazione sul territorio della provincia.

5 Commenti su "“Maiella Accoglie”, sottoscritto protocollo per inserire i richiedenti asilo nel mondo del lavoro"

  1. Lungo le strade ci sono parecchi canali di scolo e caditoie che gridano vendetta, ecco si cominci da questo!

  2. I migranti al lavoro e gli italiani a casa.ma che bella iniziativa!ci hanno fatto pure l articolo!

  3. Ma a chi ha perso il lavoro e non sa dove sbattere la testa, a chi ha i figli che non trovano nessuno sbocco lavorativo chi ci pensa? Chi li ricolloca? Chi si impegna per risolvere i loro problemi?

  4. Gran sasso o Majella? | 1 Settembre 2022 at 13:07 | Rispondi

    Ma poi cosa c’entra L’aquila con la Majella? Oppure L’aquila mea deve mettere bocca su tutto? Mi puzza di qualche inciucio a favore degli aquilani come al solito…

  5. Mai visto un migrante lavorare nell’edilizia. Pensiamo sempre agli altri per bene integrarli e lasciamo i nostri figli o nipoti i contratti da tirocinante x quattro soldi ma con la pretesa da parte del datore di farli lavorare come quelli con regolare contratto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*