Meet Up disponibile per l’emergenza

“L’ospedale di Sulmona è necessario: lo tenga presente chi oggi chiede sacrifici, lo tengano presente coloro che ieri avevano tolto, perché domani dovranno impegnarsi a potenziare uno strumento di cura e di salvezza per 70 mila cittadini delle aree interne”. E’ il Meet Up Amici di Beppe Grillo Sulmona a dichiararlo dopo le dichiarazioni della senatrice Gabriella Di Girolamo. Cancellare il declassamento, questo si chiede alla Regione.

“Detto questo – prosegue la nota -, l’ospedale nasce per curare. Nessuno di noi può sottrarsi ad una emergenza di questo tipo. Non si può ragionare come se fossimo in tempo di pace, oggi siamo in tempo di guerra, e quando c’è una guerra ognuno deve contribuire al bene della comunità come può ed adattarsi alle esigenze del momento di crisi. Figuriamoci se un ospedale può rifiutare dei pazienti”.

“Siamo stupiti – aggiungono i grillini – di come alcuni rappresentanti istituzionali e di partito abbiano accolto la notizia, soprattutto coloro che, solitamente, gridano alla apertura delle frontiere, all’inserimento, all’inclusione e alla fratellanza, e oggi grida NO, senza troppo riflettere, e nell’egoistica illusione di vivere in un’isola inattaccabile dal coronavirus, chiude le porte a chi ha estremo bisogno nel momento della necessità più assoluta”.

Meet Up disponibile per “chiunque si trovi in prima linea, con ogni mezzo e annuncerà a breve in quali modalità, con buona pace del nostro Sindaco, del tutto inadeguata e non all’altezza della situazione, del PD locale, della consigliera Scoccia e di quanti pensano che in una situazione di gravità come quella in cui siamo, Sulmona debba rifiutare l’accoglienza del malato”. 

1 Commento su "Meet Up disponibile per l’emergenza"

  1. finalmente qualcuno che si insegna ! mi stava venendo il vomito .
    Bravi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà mostrato.


*